Promozione, Girone B – Tivoli shock, battuto nella ripresa dal cuore del Sant’Angelo Romano

Potenza del calcio, potere unico di cambiare le sorti di una gara fino a quel momento segnata dopo un tempo e di ribaltarla completamente nella ripresa. E’ successo questo in Tivoli 1919 – S. Angelo Romano sesta giornata di andata del campionato di Promozione girone B. Una bellissima Tivoli nei primi quarantacinque minuti va in doppio vantaggio e sembra tutto finito ma nella ripresa accade di tutto e alla fine è la formazione di Marco Forti a prendersi i tre punti con una Tivoli che termina il match senza l’espulso Virdis, episodio decisivo del match vista anche l’assegnazione del rigore, senza l’allenatore Andrea Di Giovanni e senza il vice allenatore, Edoardo Avanzi, espulsi anche loro da un direttore di gara apparso decisamente troppo severo per l’intensità, molto tranquilla, del gioco visto in campo. La Tivoli 1919 era partita molto bene per questo match importante, mister Di Giovanni aveva piazzato davanti al portiere Siccardi i soliti quattro difensori con Morini a destra, Virdis a sinistra e con la coppia centrale formata da Petricca e Gentili. A centrocampo Calcagni funge da metronomo al centro con Carletti e Dominici a dare qualità alla manovra, in attacco Di Giovanni svaria a destra e a sinistra con Fiorini ariete centrale e Proietti a inventare giocate. Il S. Angelo Romano si è schierato con Haimana tra i pali, Tranquilli e Marchini sui lati con al centro della difesa Mori e all’inizio Aversa. Nella ripresa della svolta il mister lo cambierà di posizione. A centrocampo Santoni, Scepi e D’Aguanno mentre in avanti De Cenzo occupa la zona sinistra del fronte offensivo mentre Della Porta gioca a destra con De Cicco punta centrale. E’ solo Tivoli nel primo tempo con il vantaggio che arriva a metà tempo con lancio perfetto di Gentili per Di Giovanni che viene abbattuto in area. Rigore sacrosanto con Gentili che spiazza Haimana. La Tivoli 1919 continua ad attaccare, cross molto bello di Morini per la testa di Fiorini ma il portiere blocca. Dopo due minuti ancora Tivoli, assist di Di Giovanni per Proietti che non colpisce bene la palla e l’opportunità sfuma. Al 46°, primo minuto di recupero, arriva il gol del 2-0, tiro cross di Proietti e sfortunata autorete di uno dei difensori degli ospiti.
Sembra una gara chiusa ma nella ripresa succede di tutto. Prima di tutto merito a Marco Forti allenatore del S. Angelo Romano. Ha visto la sua squadra con problemi di costruzione e allora avanza il capitano Aversa a centrocampo spostando come centrale difensivo Mirko Santoni. Poi mette in campo due punte, l’ex Cecchini al centro e Brighi a destra. Gli ospiti iniziano a costruire e al 52° minuto riaprono il match, l’attaccante si presenta davanti a Siccardi e lo batte con un esterno destro di rara bellezza. Il gol scuote gli ospiti mentre la Tivoli 1919 ha il torto di cercare il 3-1 invece di serrare i ranghi. Poi succede l’episodio che ha cambiato la partita, Virdis, da cinque minuti ammonito, commette fallo in area, rigore ed espulsione. Segna dal dischetto Cecchini e la gara si rimette in parità. Nel finale l’uomo in più è determinate e Brighi segna ancora. Poi toccherà a De Cicco segnare il gol del trionfo del S. Angelo Romano per la festa finale degli ospiti. Prima sconfitta per la Tivoli 1919 e S. Angelo Romano lanciato all’inseguimento di Cantalice e Palestrina.
di Sergio Toraldo – Tiburno.tv

One thought on “Promozione, Girone B – Tivoli shock, battuto nella ripresa dal cuore del Sant’Angelo Romano

Lascia un commento