Prima Categoria, Girone G – Tris del Città di Pomezia, spettacolo al ‘Maniscalco’ contro il Clembofal

CITTA DI POMEZIA – CLEMBOFAL. 3 – 0

CITTA’ DI POMEZIA : Nocerino , Schiumarini, Tammaro , Bilancini , De Paolis ,Vallo (Ciciani 30’st.), Castrogiovanni ( Zamparini 23’st.),Proia(De Carolis 13’st.) Natoli (Pettinari 17’st.), Martini (Lombardi 33’st.),Pezzera . PANCHINA : Calabro’, Palumbo , Marchesano ,Chianese. All. Andrea Castelluccio..
.
CLE.M.BO.FA.L : Rosi , Scaglione , Belluzzo (Faro 1’st.), Giurelli , Seri(De Fabritiis 28’st.) , Quartaroli, Ficorella (Mantengoli1’st.) Fabrizi, Mele, Iuliucci, Pintilie (Truini 1’st.). PANCHINA : Rossetto, Viola, Petraccini, Farina , Di Maggio. All. Andrea Marella.
.
ARBITRO: Franciosa di Ciampino.
.
MARCATORI : Natoli 18’pt. , Pezzera 32’ pt. , Pettinari 19 ‘st. .
.
NOTE: Rec. 1’ pt. , 2’ st. .

Non poteva esserci esordio migliore per la formazione del Presidente Antonio Maniscalco, davanti al proprio pubblico del rettangolo di gioco Franco Maniscalco di Pomezia. Il Città di Pomezia si impone con un perentorio 3 – 0 sul CLE.M.BO.FA.L formazione di Aprilia, allenata dal tecnico Andrea Marella. Successo netto e meritato, quello della squadra pometina allenata da Andrea Castelluccio, dopo l’ottimo pareggio in casa della Roma Garbatella con tante recriminazioni sul risultato, gara terminata con il risultato di 1- 1 con i padroni di casa in inferiorità numerica, portando via solo un punto che rimasto in groppo allo stomaco, molto stretto alla Società, la squadra sollecitata dal proprio tecnico a dare una prova determinata e convincente non ha disatteso alle aspettative rispondendo con una prestazione perfetta sul piano tattico, e sulla tenuta agonistica. Gara in discesa per il Città di Pomezia che fin dalle prime battute mette in serie difficoltà la formazione ospite , costringendola ad intanarsi nella propria area, subito al 3’ pericolosa il Città di Pomezia che coglie i legni della traversa prima con Castrogiovanni sulla respinta con un tiro di Martini, dopo alcuni minuti di costante pressione, la formazione di Andrea Castelluccio passa in vantaggio al 18’ con Natoli, dalla fascia destra Schiumarini lascia partire un cross in area velo di Pezzera per Natoli con un tiro secco di destro batte il portiere ospite Rosi. Sul risultato di 1-0 il Città di Pomezia cerca la rete della sicurezza, il raddoppio dopo la mezzora al 32’con Pezzera una spina sul fianco per la formazione ospite. Sul doppio vantaggio si concludono i primi 45’ con il portiere del Città di Pomezia Nocerino inoperoso, non ha effettuato seri interventi.

La ripresa non si discosta di molto dei primi 45’ con Il Città di Pomezia che tiene il pallino del gioco, con gli ospiti in difficoltà chiusi nella propria area con coraggio si spingono in avanti e all’9 concludono una seria minaccia a rete con un tiro di Mele ben neutralizzato da Nocerino, con il Città di Pomezia che non concede un minimo spazio del rettangolo di gioco agli avversari va assegno con la terza marcatura al 19’ in area affollata con un tiro a rete di Pettinari che indirizza la palla nell’angolino giusto per il risultato finale di 3 – 0. Città di Pomezia che si porta con quattro punti all’inseguimento dell’Indomita Pomezia a punteggio pieno con sei punti.

Calcio Pometino
FOTOCannata

Lascia un commento