Eccellenza, Girone A – Il Palombara si salva: 0-0 che allunga la striscia esterna del Villalba

Un punto che fa morale. Il Villalba Ocres Moca 1952 si conferma squadra da trasferta, conquistando un comodo pareggio in casa del Città di Palombara e mantenendo sul campo l’imbattibilita’ esterna. Finisce 0-0 con poche emozioni, ma il punto lontano dalle mura amiche in uno scontro diretto vale oro per la squadra di mister Mauro Ferranti. Il tecnico biancorossoblu ha messo in campo una squadra logica, rinforzata nella ripresa dagli innesti di qualità di Andrea Zanoletti e Gianluca Libertini, tra i migliori in campo secondo diversi addetti ai lavori presenti, nonostante la giovanissima età. I tifosi sugli spalti, accorsi in massa da Villalba, si attendevano una vittoria considerata alla portata, ma l’Eccellenza è un campionato difficile e l’insidia è sempre dietro l’angolo. Decisamente una partita che si poteva vincere, bene interpretata dall’allenatore alla lavagna e dai ragazzi in campo. Corsa, determinazione e tanto agonismo hanno comunque rilanciato il sodalizio tiburtino dopo il passo falso interno di domenica scorsa.

Il Città di Palombara resta sotto al Villalba in classifica, mentre le altre competitor provano a scappare con delle vittorie anche inattese, visto il calendario. Il prossimo turno promette di diventare importante per consolidare le proprie ambizioni di classifica in una posizione più tranquilla, magari lontano dalla zona pericolosa dei play out. All’impianto Ocres Moca arriva il Montalto, fresco di una vittoria tanto prestigiosa quanto inaspettata contro la corazzata Unipomezia 1938. Con i suoi 4 punti dimostra di essere però formazione abbordabile per i giovani talenti della compagine dei presidenti Scrocca e D’Autilia. In difesa ha subito 11 gol in sei partite, segnandone comunque 6, il doppio di quelli del Villalba. Gara che si preannuncia intensa, quella di domenica 14 ottobre, contro un avversario da prendere con le molle. E i tifosi sono consapevoli che servirà un dodicesimo uomo in campo per ottenere tre punti fondamentali per la rincorsa alla salvezza. Un sogno che lo scorso anno si è concretizzato per i tiburtini, quest’anno va assolutamente coltivato per confermarne le ambizioni di eccellenza nel calcio che conta.

Ufficio Stampa Villalba

Lascia un commento