Prima Categoria, Girone B – Pareggio spettacolo al ‘Casciani-Baccanari’, un punto per Santini e Carlini

JFC Civita Castellana – Manziana 2-2

JFC Civita Castellana: Fallini, Del Vescovo (1′ st Persico), Mariani, Martelletti (11′ st Molinari), Tribolati (27′ pt Pieri), Ferri, Borromei, Barduani, Pokropec, Salvatori, Bellesi (1′ st Michelini). A disposizione: Lisco, Mossi, Angeletti, Tufo, Forestiero. Allenatore: Santini.

MANZIANA: Lovotti, Dima, Resch, Roviti, Marchetti, Ippoliti, Bilaj (16′ st Clarioni), Maggioli, Di Giammatteo (27′ st Toure), Pontrelli, Graniero (25′ st Corsetti). A disposizione: Spatarella, Bernardini, Maillmann, Tamanti, Bibi, Di Placido. Allenatore: Carlini.

Arbitro: Sig. Pisaltu di Civitavecchia.

Marcatori: 30′ pt Di Giammatteo (MAN), 39′ pt Salvatori (JFC), 12′ st Molinari (JFC), 26′ st Clarioni (MAN).

Note: mattinata soleggiata e calda, campo allentato per l’abbondante pioggia caduta fino a poche ore dall’incontro. Spettatori 100 circa; angoli 8-4, recupero 3′ pt, 3′ st. Al 31′ st Lovotti (MAN) para un rigore a Borromei.

Debutto casalingo in questo campionato e avversario di turno il Manziana, vincitore dello scorso campionato di Seconda Categoria. Primo tempo avaro di occasioni eccetto per la parte finale, dove gli ospiti passano in vantaggio con Di Giammatteo che scarta anche Fallini e deposita nella porta sguarnita. In questa occasione sono forti le proteste per un presunto fuorigioco non ravvisato dall’arbitro. Ci pensa Salvatori dopo una decina di minuti a raddrizzare il risultato con una magistrale punizione dal limite che si insacca nel sette.

Nel secondo tempo i ritmi si alzano notevolmente e, dopo una facile parata del n° 1 civitonico su Pontrelli, è un monologo dei padroni di casa. Un minuto dopo il suo ingresso in campo Molinari è lesto a ribattere in rete un tiro di Michelini respinto da Lovotti. Il portiere manzianese si erge a protagonista quando al 15′ respinge in angolo una punizione di Barduani e in rapida successione si oppone a Persico e Salvatori. Ma al 26′ arriva inaspettato il pareggio ospite con Clarioni, lesto a sfruttare un pasticcio della difesa. L’occasione per ripassare in vantaggio si materializza cinque minuti dopo, quando l’arbitro decreta un rigore per fallo su Pokropec, ma Lovotti ipnotizza Borromei e respinge in angolo. Al 40′ episodio clamoroso in area ospite quando Mariani vieneletteralmente abbattuto da Marchetti, ma l’arbitro lascia proseguire tra l’incredulità generale. Da questo episodio parte un pericoloso contropiede ma Clarioni, ormai a tu per tu con Fallini, inciampa e sfuma l’occasione.

Domenica trasferta difficile a Castel Sant’ Elia, in un derby che già si preannuncia combattutissimo.

Area Comunicazione JFC Civitacastellana

Lascia un commento