Prima Categoria, Girone H – Atl. Bainsizza, si respira serenità dopo il passaggio in Coppa. Rosato: “Il segreto è il gruppo. Don Bosco? Avversario difficile da inquadrare”

In casa Bainsizza, l’entusiasmo è quello di sempre. Il calcio si vive sempre con grande passione e amicizia, poi è chiaro che i risultati aiutano. Il passaggio al secondo turno, ha visto il Bainsizza realizzare sette gol in due gare, le premesse ci sono tutte per continuare a fare bene. “Non è così – replica il direttore Sandro Rosato – se pensiamo a quella che è stata la stagione scorsa, non abbiamo capito nulla. Non eravamo fenomeni nella passata stagione, non lo siamo adesso. In casa Bainsizza c’è sempre la giusta serenità, ma siamo sempre sul pezzo. Il passaggio del turno ha portato ancora più entusiasmo, fare quattro gol in terra ciociara, è un bel segnale. Il segreto è sempre il gruppo, i nuovi si sono subito integrati, mister Boccitto è una garanzia. Andiamo avanti portando il nostro progetto”. 

Che campionato sarà? Sicuramente più tosto. Ci sono almeno sei – sette squadre attrezzate per fare bene, e con le altre non è che si vincerà facile. Rispetto allo scorso campionato ci sono un paio di squadre al momento non all’altezza, però aspettiamo prima di dare giudizi. Parlare di obiettivi in questo momento mi pare prematuro, è normale che ognuno vuole arrivare il più lontano possibile. L’importante sarà vedere sempre un Bainsizza con tanta voglia di darci dentro, al di là di quello che potranno essere i nostri obiettivi”. 

Domenica si parte in casa contro la Don Bosco Gaeta. “Un avversario difficile da inquadrare. Rispetto allo scorso anno si sono organizzati nei tempi giusti, iniziare con una vittoria sarà un buon viatico”.

Paolo Annunziata – Tuttocalciopontino.com

Lascia un commento