Promozione, Girone B – Vicovaro tenace, Ianzi opportunista. Vis Subiaco ko

Umiltà e concretezza. Sul neutro di Genazzano il Vicovaro di mister Lillo vince 1-0, in una partita ostica già dalle prime battute. Perché la Vis Subiaco vende cara la pelle, sciorinando un buon avvio di match e costringendo negli ultimi 10′ di gara all’innalzamento delle barricate arancioverdi. Al primo squillo Trombetta rischia di portare in vantaggio gli uomini di Orati, ma il tocco a superare Maiorani è respinto sulla linea da Botti. Ancora Trombetta grazia i padroni di casa trasferitisi al ‘Le Rose’: al prodotto del settore giovanile della Lazio manca il killer istinct. La risposta di Pangrazi e compagni è affidata ad un tiro da fermo di Ceccarelli, alto. Lo stesso centravanti ex Fiano Romano prova la conclusione forte da lontano, centrale. Il Vicovaro sfrutta un’uscita indecisa di Pinti ed al 47’ del primo tempo è Ianzi con un tocco di testa a firmare il gol vittoria.

Nella seconda frazione è un altro Vicovaro. Predominio territoriale per almeno 2/3 di tempo, ma le occasioni non vengono concretizzati. Petrucci in acrobazia fa riscattare il numero 1 gialloblù, Lillo ed il subentrato Neroni sfondano dalla parte di Scorpio, ma non trovano la via della segnatura. Kanté al volo fa gridare al gol, ma la sua conclusione è sporcata in angolo. Soltanto nel finale Francesco Maiorani s’impegna a togliere dal sette una conclusione dai 25 metri, mentre le incursioni di Basilico sono contrate prima da Botti, poi dal matchwinner Ianzi.

Tre punti importantissimi per Gianluca Lillo e la sua creatura, che testimoniano la risalita dopo la falsa partenza in un girone difficilissimo ed equilibrato. Per la Vis Subiaco la sconfitta è questione di dettagli, il derby dell’Aniene torna a tingersi d’arancioverde.

Lascia un commento