Lega Pro, Girone C – Viterbese, Camilli non scherza. Ed i giocatori incontrano i rappresentanti dell’AIC…

Patron Camilli lo ha dichiarato a più riprese: a causa dei costi ingenti che il Girone C avrà, non farà presentare la sua Viterbese in campo per le prime tre giornate, così da avere l’esclusione d’ufficio dal campionato. Questo perché la Lega Pro non ha accolto una sua espressa diffida inoltrata mesi fa proprio per evitare questo girone che avrebbe pesato, per le lontane trasferte, sulle casse societarie.

Quella che sembrava la solita sparata del vulcanico numero uno gialloblù, sembra però essere realtà. Secondo quanto raccolto da TuttoC.com, nella giornata odierna Camilli avrebbe rassicurato la squadra circa i pagamenti della stagione, ribadendo però la ferma volontà di non proseguire l’avventura tra i pro: nessuno è riuscito a fargli cambiare idea, tanto che gli stessi calciatori avranno in serata un colloquio con i rappresentanti dell’AIC.

Lascia un commento