Promozione, Girone D – Ferentino oltre le aspettative, Pippnburg a Sportgaetano.it: “Dobbiamo continuare a crescere”

Con due vittorie inaugurali su Roccasecca e Città di Paliano, il Ferentino ha conquistato la vetta della classifica del girone D di Promozione, a pari merito con la Mistral Gaeta. Avvio strabiliante quello compiuto dagli uomini di mister Pippnburg, perché – almeno in teoria – il Ferentino essendo una neopromossa avrebbe dovuto incontrare delle difficoltà provenienti dal cambio di categoria. Ed invece questi problemi di ambientamento appena citati non hanno minimamente disturbato la società ciociara, che già alla vigilia era partita con la voglia di sorprendere e fare bene, ma a quanto sembra la prima posizione conquistata dopo 180’ ha lasciato di stucco anche il proprio allenatore. “Abbiamo superato le aspettative che ci eravamo prefissati” – ha prontamente dichiarato il tecnico -. “Vista la composizione del girone e il livello delle altre squadre non era così semplice riuscirci”.

Non sarà certamente la stessa situazione registrata qualche settimana fa in Serie A con la SPAL, ma lo stupore per la ‘partenza sprint’ del Ferentino resta, sebbene gli amaranto fossero stati inseriti nella lista dei favoriti dagli addetti ai lavori. “Siamo soddisfatti per aver vinto contro il Paliano, i ragazzi sono stati fantastici” – riprende Pippnburg -. “Oltre il risultato ho visto tanti altri segnali che mi hanno soddisfatto, tra cui voglia, appartenenza e spirito di sacrificio”.

Dopo il commento sul primo posto al termine della seconda giornata di campionato, lo sguardo al futuro. “Dobbiamo continuare a crescere. Ci sono margini di miglioramento, non siamo ancora al 100% dal punto di vista tecnico, tattico ed atletico. Fino a dicembre non esistono le favorite. So che se la giocheranno Mistral Gaeta, Formia, Monte San Giovanni Campano, Anitrella e anche Pontinia, ma adesso è troppo presto per fare previsioni. Di sicuro la Mistral arriverà fino alla fine, ha grandi giocatori. Le altre sono incognite, nel senso che non le conosco. Sinceramente non so nemmeno a che punto siamo noi, siamo una neopromossa, e quindi non conosco perfettamente le potenzialità della mia squadra all’interno di questo girone”.

Per Sportgaetano, Alberto Ciccarelli 

Lascia un commento