Prima Categoria, Girone I – Il Ceccano punta in alto. Iannotta e Padovani ad una voce: “Ce la stiamo mettendo tutta, per il 30 Settembre saremo pronti”

Presentazione in grande stile per il Ceccano domenica sera in vista dell’avvio del campionato di Prima Categoria che scatterà il 30 settembre prossimo con la trasferta a San Giorgio a Liri. Di fronte a tifosi e simpatizzanti, la dirigenza rossoblu ha così voluto rinsaldare il forte legame che deve unire la città di Ceccano con la squadra, tra le favorite per il successo finale. La serata, tenutasi nel piazzale Bachelet per la tradizionale festa della Pizza, organizzata in modo impeccabile da Alessandro ‘Momo’ Pizzuti, titolare dell’Infinito Caffè e Ugo Di Pofi, presidente dell’associazione culturale ‘Viva, ha visto la presenza, oltre che del sindaco Roberto Caligiore, del presidente Thomas Iannotta, il direttore generale Sergio Milo, il responsabile del settore giovanile Guido Compagnone, il neo tecnico Alessandro Padovani e tutta la rosa dei giocatori. Assente per piacevoli motivi familiari il direttore sportivo Livio Pizzuti.

Il primo a portare i saluti è stato il sindaco Caligiore il quale ha ringraziato la dirigenza rossoblu per l’impegno profuso nell’allestite una squadra competitiva e ha ribadito la massima collaborazione dell’amministrazione comunale nel sostenere il Ceccano. E’ stata quindi la volta del dg Sergio Milo il quale ha illustrato tutto il lavoro che si sta portando avanti in questo periodo ed ha inviato tifosi e cittadini a sostenere il Ceccano anche economicamente. Nel prendere la parola il presidente Iannotta ha invitato la Città di Ceccano ad essere vicina alla squadra e sostenerla. “Noi – ha sottolineato – ce la stiamo mettendo tutta per puntare in alto. Ai tifosi vorrei rivolgere un invito e un ringraziamento particolare perché senza il loro calore non potremmo fare nulla”. E’ stata quindi la volta di Marco Massa, presidente dell’associazione ‘Altre…menti-Lotta all’autismo’ con cui il Ceccano nei giorni scorsi ha stipulato un protocollo d’intesa. E’ toccato quindi a Guido Compagnone portare i saluti, e, quindi sono stati presentati i componenti dello staff tecnico e tutti i giocatori. Sia l’allenatore Alessandro Padovani che il capitano Alessio Carlini hanno ringraziato società e tifosi per aver consentito loro di tornare, dopo tanti anni, a vestire di nuovo i colori rossoblu. La serata si è chiusa nel caldo abbraccio tra i tifosi e i loro beniamini, con il presidente Iannotta osannato dai tanti entusiastici tifosi presenti nel piazzale Bachelet.

Intanto per quel che concerne il calcio giocato, sabato mattina il Ceccano ha sostenuto il secondo test amichevole. Dopo aver affrontato e battuto lo Sterparo, questa volta è stato il Giuliano di Roma, allenato da Napoleoni e militante nel campionato di Terza categoria che prenderà il via il 14 ottobre, ad affrontare i rossoblu. Vittoria per 2-0 da parte dei ragazzi di Padovani grazie alle reti nella ripresa di Lucchetti e Mattone. Il Ceccano è sceso in campo con Crecco, Zeppieri, Mancini P.G., Carlini E., Padovani, Filippi, Mattone, Ciprani, Colafrancsco, Bignani, Fratini. Nella ripresa sono entrati anche Giovannone, Tiberia, Bruni, Pandolfi, Lucchetti, Pizzuti e Lombardi. Il Giuliano di Roma si è invece schierato con Pizzuti, Masi, Fasani, Massari A., Bonomo, D’Emilio, Petrilli, Massari M., Iorio, Lampazzi, Magnante, mentre nella ripresa sono subentrati Neri, Giuliani, Cologgi, Rossi, Orsini, Luzi P.G., Malizia, Luzi S. e Miniaci. Al termine il tecnico Padovani ha fatto il punto della situazione ed ha anche commentato il calendario, reso noto dal Comitato Regionale nella giornata di giovedì. “La preparazione sta procedendo molto bene, nonostante i carichi di lavoro – si è limitato a dire – Per il 30 settembre saremo sicuramente pronti. Che dire del calendario? Frase fatta è che tutte le squadre vanno prima o poi affrontate. Secondo me comunque le sorti del torneo si decideranno nel girone di ritorno perché nell’andata tutti daranno il massimo ma a gennaio in poi inizia un altro campionato”.

Area Comunicazione Ceccano

Lascia un commento