Seconda Categoria – San Giacomo, patron Maccioni rileva il Nettuno. Parte il lavoro per la costruzione dell’organico

Estate di grandi cambiamenti all’interno dello Sporting San Giacomo. Il presidente Firas Al Dilaimi Maccioni infatti ha comunicato ai nuovi dirigenti Angelo Cittadini, Daniele Ferranti, Daniele Flamini e Simone Tatta la volontà di rilevare le prestazioni sportive dell’A.S.D. Nettuno 1926, partecipando dunque al campionato di Seconda Categoria per la stagione 2018/19.
La dirigenza stava già lavorando per formare la rosa dello Sporting San Giacomo e migliorare l’annata precedente in Terza Categoria, ma la storia e il blasone della prima squadra di Nettuno hanno indotto i giovani dirigenti ad accettare la “sfida” del presidente, garantendo alla società l’iscrizione al campionato nei tempi indicati dalla LND Lazio e lavorando per aumentare il pool di sponsor per far fronte alle maggiori spese che il salto di categoria, necessariamente, comporta.
Cittadini, Ferranti, Flamini e Tatta stanno già chiudendo gli accordi con lo staff tecnico e atletico per l’inizio della preparazione. L’obiettivo è quello di sfruttare tutto il mese di agosto per cercare calciatori e soprattutto uomini funzionali al progetto e che, con orgoglio e voglia di riscatto, accettino il peso di una maglia importante come quella del Nettuno.
Area Comunicazione Nettuno

Lascia un commento