ESCLUSIVA – Giacché, il dopo-Cavese tutto da scrivere: “Aperto a vagliare le propostericevute, sceglierò un progetto ambizioso”

La Cavese era una neopromossa ai nastri di partenza l’estate scorsa, seppur di un certo blasone per le diverse stagioni in Eccellenza disputate. Nonostante grandissime difficoltà, la salvezza è arrivata ed ha permesso al club del ‘Luigi Ariola’ di disputare l’annata del Centenario nella massima competizione laziale. Un presente lasciato in dono da capitan Emanuele Giacché, 36 anni ed una voglia ancora reale di comandare le operazioni di gioco da dentro il campo. Il regista ha vissuto gli anni migliori della Cavese ed ora è in attesa di conoscere il suo futuro. Così il centrocampista dal tocco poetico in esclusiva alla redazione di Lazioingol.it:

“L’ultimo torneo è stato faticoso, con il lavoro non riesco più a permettermi i ritmi settimanali di un campionato d’Eccellenza. Per questo sto vagliando le diverse offerte ricevute da sodalizi di Promozione e sono aperto anche ad altre proposte. Attendo quella giusta. Cave? Ho voltato pagina con serenità, ho dato tutto e rimarrò cavisello a vita. Ripeto, sto valutando ogni proposta ed al momento giusto sarò pronto a rimettermi in moto in un progetto ambizioso”.

Lascia un commento