L’INDISCREZIONE Eccellenza – Casal Barriera grande con i giovani. Luzi guida un manipolo di talentini

Giorni di lavoro intenso in casa Casal Barriera per vivere una stagione con meno paturnie di classifica rispetto all’annata passata, conclusa comunque con la salvezza diretta nel taschino. Il club di patron D’Alonzo non vuole lasciare nulla al caso e l’alacre vaglio di interessanti nuove leve al ‘Nicolino Usai’ è testimone e garante della nuova direzione intrapresa

Dirigenza e guida tecnica, di concerto, stanno costruendo una squadra molto attrezzata per recitare un ruolo da possibile outsider, sempre mantenendo l’intelaiatura giovane ed il profilo basso. Mister Pandolfi, Alivernini e Fraschetti hanno confermato tutti i big e lo zoccolo duro in generale della passata stagione, dal Pro Roma – club da cui è arrivato il main sponsor D’Alonzo – sono stati prelevati il numero 1 calsse 2000 Davide Beccaceci, il terzino destro Luttazi – classe ’99 – il jolly difensivo Stefano Cesaretti – classe ’96 – e l’esterno d’attacco Andrea Luzi.

Praticamente fatta anche per il centrocampista Flavio Appodio, classe ’98 ex Nuova Florida, che andrebbe così ad aggiungersi alla mezz’ala 19enne Gerardo, dalla Juniores Elite dell’Accademia Calcio Roma. Sempre per la porta, a far compagnia a Beccaceci, il pari età Sereni. Chiara la politica di puntare su una corposa linea verde di qualità.

Prime uscite stagionali già fissate: i ragazzi di Pietralata affronteranno nella settimana dal 23 al 30 agosto in successione Tivoli, Guidonia e la Juniores Elite del Certosa.

 

Lascia un commento