UFFICIALE Scuola Calcio – Eretum Monterotondo, nuova avventura per il responsabile Placidi: “Ho molte idee e grande entusiasmo”

“Mi approccio a questa nuova esperienza con tanta voglia di fare bene, cercando di dare il mio contributo per migliorare una Scuola Calcio già ben strutturata, seria e importante come quella attuale”: sono queste le prime parole di Ettore Placidi da neo Responsabile della Scuola Calcio dell’Eretum Monterotondo. Il curriculum di Placidi la dice lunga sulla grande esperienza accumulata in questi anni, sia da giocatore, con tutta la trafila nelle giovanili della Lazio fino alla Primavera ed importanti esperienze in serie C, sia da allenatore sulle panchine di Romana Gas (tre promozioni consecutive dalla Prima Categoria all’Eccellenza), Casal Palocco, Ostia Mare, Sorianese e Rieti. In serie C, sempre con il Rieti, è stato anche responsabile degli osservatori per il Lazio. Il rapporto di Ettore Placidi con Monterotondo non nasce oggi, ma viene da lontano: “Sono stato qui per la prima volta – conferma – nel 1999, con Roberto Di Paolo Presidente e Glauco Cozzi allenatore, nel ruolo di mister dei portieri. Poi, con la squadra che attraversava un periodo di crisi, Cozzi è stato esonerato e sono stato chiamato a fare il vice di Athos Alessandri in una annata culminata con la promozione in serie D, dopo lo spareggio vinto per 1-0 contro l’Ostia Mare. Qui a Monterotondo, ho fatto anche il Direttore Sportivo nella stagione 2013-14″.

Il solido rapporto con Monterotondo e la società è stato ulteriormente rafforzato la scorsa estate: “Lo scorso anno sono ritornato con molto piacere, in qualità di osservatore. Devo molto a questa città e a questa società, alle persone che in questo momento la rappresentano, che nel luglio scorso, in un momento molto particolare della mia vita, caratterizzato da problemi di salute, mi hanno dato la possibilità di vivere una nuova esperienza nel calcio e di farne una vera e propria medicina di vita. Non smetterò mai di ringraziare tutta l’Eretum Monterotondo, e in particolare il Presidente Dino Alessandri e Athos Alessandri, per questo. Tornare qui è stato bellissimo, anche perché abbiamo disputato un campionato importante e divertente grazie ad una bella squadra, ben allenata da un ottimo mister come Perrotti che già conoscevo da tempo”. Dopo la parentesi dello scorso anno come osservatore nello staff di mister Perrotti, Placidi è pronto a tuffarsi in questa nuova avventura: “La Scuola Calcio gialloblù – afferma – ha già una grande struttura, è in salute e vanta tantissimi iscritti, ma ovviamente ci sono sempre margini di miglioramento. Mi prenderò ora qualche giorno per conoscere bene gli allenatori e i loro metodi e cercherò di mettere a frutto la mia lunga esperienza nel calcio per far crescere questa realtà e apportare migliorie ove necessario. Ho molte idee e grande entusiasmo: l’impegno che mi prendo è quello di fare qualcosa di importante, in modo tale da ripagare la fiducia della società, ma soprattutto la stima e l’affetto col quale sono stato accolto”.

Lascia un commento