ESCLUSIVA Prima Categoria, Girone F – Velitrum, obiettivo tranquillità raggiunto. Candidi: “Bilancio positivo. Resto qui? Vedremo…”

Dagli esordi difficili, un principio di stagione col segno meno, fino al riscatto di metà stagione. Un ruolino di marcia che ha permesso al Velitrum di salvarsi anticipatamente. La parabola di una delle rivelazioni della Prima Categoria è fotografata da Alessio Candidi. L’esterno 23enne ha ritrovato stimoli e condizione fisica strada facendo, conquistandosi la fiducia dell’allenatore. Classifica finale, potenzialità da coltivare, annata di transizione in ottica crescita futura. Sono tanti gli argomenti toccati nella chiacchierata esclusiva dell’ex Real Velletri Candidi con la redazione di Lazioingol.it:

Bilanci di fine anno. Soddisfatto della stagione tua e del Velitrum? Il raggiungimento di una salvezza tranquilla era in linea con gli obiettivi fissati dalla dirigenza veliterna in estate?
 
“Il bilancio personale è positivo perché dopo esser stato fermo 5 mesi per un infortunio alla caviglia ho contribuito e aiutato la squadra con qualche gol. Anche quello della squadra è positivo perché abbiamo raggiunto l’obiettivo di inizio stagione della società che era la salvezza, anche se è arrivata soltanto a due partite dalla fine del campionato. Un po’ di rammarico da parte mia e di tutta la squadra ci sta. anche perché abbiamo avuto una partenza ad handicap con 4 sconfitte nelle prime 6, dopodiché il cambio allenatore con l’arrivo di mister Abbatini ci ha aiutato e fatto cambiare subito marcia fino ad arrivare a ridosso della Coppa Lazio. Purtroppo ci siamo adagiati nel finale e siamo calati nel periodo decisivo, però la cosa più importante per noi essendo una società che era appena salita è stato raggiunta e siamo contenti”.
C’è aria di rinnovamento in casa Velitrum o si punterà sulla continuità? Pensi di rimanere in biancorosso?
“Adesso penso sia presto per sapere cosa sarà del Velitrum per la prossima stagione, la cosa certa è che in questo club ci sono figure all’interno che mettono a disposizione tutto quello che hanno per far crescere questa società. Solo così si possono raggiungere dei buoni risultati. Se resto qui? Vedremo… Valuterò la scelta migliore per me”.

Lascia un commento