Prima Categoria, Girone G – Il Giardinetti Garbatella conquista la Promozione battendo un buon Sp. Torbellamonaca

GIARDINETTI GARBATELLA-SPORTING TORBELLAMONACA 2-0

GIARDINETTI GARBATELLA: Rossi, Tufshe, Paoliello, Pascoletti, Leccese, Santoni (28′ st Erbacci), De Cicco, Grosso, Federici, Gatta (7′ st Bendia), Di Cicco (16′ st Annunziata). A disp.: Cortini, Forte, Ruperto, Brancati. All.: Russo

SPORTING TORBELLAMONACA: Morelli, Gentili, Passeri, Baldoni, G. Valentino, R. Valentino, Carboni (41′ st Taglieri), Giusto (14′ st Biagioni), Abatecola, F. Valentino, Seydi. A disp.: Campagnoli, De Crescenzo, Porfirio. All.: Taglieri

ARBITRO: Napoli di Roma 2
MARCATORE: 2′ pt e 47′ st Federici

Nella penultima giornata il Giardinetti Garbatella conquista matematicamente il primato nel girone G di Prima Categoria, battendo uno Sporting Torbellamonaca che non ha affatto sfigurato. Al termine di una partita combattuta i locali vincono per 2-0 contro una squadra attenta ed ordinata, che ha tenuto il risultato in bilico fino agli sgoccioli.
Patrizio Taglieri punta sul 4-5-1, affidando le chiavi dell’attacco ad Abatecola e schierando Raffaele Valentino come perno del centrocampo; tra i pali torna Morelli, reduce da un infortunio. Marco Russo si affida al 4-2-3-1, con De Cicco, Gatta e Di Cicco alle spalle dell’unica punta Federici. Pronti-via ed il Giardinetti sfrutta l’unica disattenzione degli avversari per passare in vantaggio: è il 2′ quando Gatta intercetta la sfera in zona d’attacco e serve Federici, che entra in area e batte Morelli con un destro rasoterra. Al 15′, sul lancio di Seydi, sfiora il pareggio Abatecola, il cui potente diagonale colpisce il palo. Al 23′ De Cicco riceve palla da Gatta e cerca il raddoppio dal limite, ma Morelli respinge la conclusione terra-aria. Nella parte centrale del primo tempo lo Sporting aumenta la pressione ed al 27′ chiede il rigore per un presunto fallo di mano sul tiro di Seydi, ma l’arbitro fa proseguire. La squadra di casa cerca di contrattaccare ed al 32′ Di Cicco calcia dal limite dopo una finta, trovando la respinta in tuffo dell’attento Morelli. Prima dell’intervallo, l’ultima emozione giunge al 45′, quando il tiro-cross di Passeri trova in buona posizione Ferdinando Valentino, che però spedisce a lato di testa.

La prima chance della ripresa viene costruita all’11’, col sinistro rasoterra di De Cicco bloccato in tuffo da Morelli. Il Giardinetti tenta di chiudere la contesa, ma anche lo Sporting non rinuncia ad attaccare; scardinare le difese, però, non è facile. Bisogna attendere il 24′ per rivedere un’occasione da rete: sul cross di Federici, l’incornata di Paoliello coglie la traversa. Poco dopo, sull’altro fronte, Ferdinando Valentino mette al centro ma Biagioni non ci arriva bene di testa e l’azione sfuma. Al 34′ è il subentrato Bendia a provarci, con un destro da fuori area che finisce sul palo. Nel finale il tentato forcing degli arancioneri non porta gli effetti sperati; arriva invece il fortunoso 2-0: al 47′ Morelli si porta nell’area avversaria su azione d’angolo, ma i biancorossi partono in contropiede, Federici vince un contrasto a centrocampo e la palla carambola direttamente nella porta sguarnita. Al triplice fischio scatta la festa del Giardinetti Garbatella, che chiude il cammino casalingo con quindici vittorie su quindici partite. Lo Sporting Torbellamonaca si giocherà l’accesso ai play-out nell’ultimo turno, quando ospiterà il Real Rocca di Papa.

Lascia un commento