Eccellenza, Girone A – Vis Artena, l’impresa è storica. Tutte le voci dei presenti alla festa voluta dall’Amministrazione Comunale

E’ stata una manifestazione davvero suggestiva quella di sabato scorso, che ha visto protagonista la Vis Artena, vincitrice del campionato di Eccellenza e promossa in Serie D. E’ stata una festa! Una festa voluta dall’Amministrazione Comunale per ringraziare la società che ha tenuto il vessillo della nostra città sul pennone più alto, dando visibilità alla comunità, compiendo un’impresa sportiva straordinaria. Tutta la cittadinanza ha gioito per questo successo e lo ha fatto abbracciando la squadra e la dirigenza durante la manifestazione di ringraziamento che è stata allestita presso la sala consiliare del Municipio artenese, per testimoniare la vicinanza istituzionale ai colori rossoverdi. Era presente al completo la dirigenza del sodalizio locale, con il patron Sergio Di Cori, particolarmente orgoglioso, il presidente Roberto Matrigiani, addirittura commosso, il DS Angelucci che ha auspicato a breve un intervento dell’Amministrazione Pubblica per adeguare le strutture sportive: “Se ci sarà questo interessamento – ha detto il Direttore Sportivo – non avremo problemi ad andare avanti; qualora non ci fosse l’intervento del Comune, che è necessario, ci resta la sola alternativa di guardarci intorno e trovare una soluzione fuori Artena. E non dipende da noi, dipende esclusivamente dalle regole che statuiscono la partecipazione al campionato di serie D”.

Era presente anche il segretario storico Edoardo Marziale, l’unico che già c’era durante il primo anno di eccellenza. A proposito di questo, è stato sottolineato che la Vis Artena è la squadra che ha il record di partecipazioni consecutive al torneo di eccellenza, ben 13 stagioni! Presente alla manifestazione lo staff tecnico con il mister Francesco Punzi, che ha sottolineato la maturità del gruppo, la mentalità vincente, l’umanità dei sui giocatori. Il Sindaco Angelini, anche lui particolarmente felice, ha sottolineato i vantaggi di questa vittoria: “E’ una promozione questa, che rende visibile la nostra città, la qualifica. E’ una vittoria che va al di la del calcio, è quasi una vittoria sociale, una rivalsa di tutta la gente di Artena, e soprattutto di tutti quelli che hanno saputo investire in questi tredici anni ed hanno finalmente raccolto i frutti del loro impegno” Il Sindaco ha poi sottolineato il massimo impegno e la massima vicinanza dell’Amministrazione anche sull’aspetto paventato da Angelucci: “Sarà una priorità – ha concluso il Sindaco – quella di adeguare le strutture sportive della nostra città”.

L’Assessore allo Sport Ileana Serangeli era raggiante: “Sono grata a tutti questi ragazzi. Grazie a loro il nome di Artena sarà visibile in tutta Italia” Poi anche lei ha tranquillizzato tutti dicendo che l’Amministrazione ha preso un finanziamento per adeguare le strutture sportive al campionato di serie D. Tengo a precisare – ha concluso – che i lavori di ammodernamento sarebbero stati effettuati anche in assenza della promozione in serie D”.

Bello il messaggio del presidente del Coni regionale Riccardo Viola che per bocca della sua rappresentante Antonia Paparelli ha voluto inviare il saluto all’amministrazione e alla squadra dicendosi particolarmente orgoglioso di questo successo. Belli anche i messaggi di Nicola Zingaretti presidente della Provincia: “La promozione in serie D dell’Artena è un motivo di orgoglio per l’intera regione che si batte in continuamente affinchè molti più giovani abbraccino la passione per lo sport e che splendide realtà come l’Artena possano trovare condizioni sempre più favorevoli a raggiungere nuovi successi”.

Non ha fatto mancare la sua voce la Federazione italiana gioco Calcio, che per bocca del suo presidente regionale Melchiorre Zarelli ha trasmesso le congratulazione alla società “per nome mio e per tutti gli sportivi della regione, augurando alla società nuovi successi”.
La manifestazione si è conclusa con i ringraziamenti del Patron Sergio Di Cori e del Presidente Roberto Matrigiani che raggiante ha detto che: “vincere ad Artena vale molto di più che vincere su altre piazze, soprattutto dopo una stagione così straordinaria. Non pensate – ha detto Matrigiani – che la Serie D sia un punto di arrivo, io la considero, invece, un punto di partenza per migliorare ancora di volta in volta”.

In ultimo, l’Amministrazione Comunale, tramite il Sindaco l’Assessore allo sport e il Presidente del Consiglio De Angelis, ha consegnato a tutti i componenti della Vis Artena, attestati e spille commemorative, a ricordo di un giorno storico per l’intera comunità.

Foto – Valerio Caprino

Lascia un commento