Promozione, Girone D – Il Sora vuole l’Eccellenza a tutti i costi. Pagnani: “Avversaria ai play off? Una vale l’altra…”

Domenica al ‘Tomei’ il Sora ha tutt’altro che sudato le cosiddette sette camicie per aver la meglio di un Arpino piuttosto inguaiato in graduatoria. Tre punti frutto di 8 gol messi a referto dai bianconeri di Tersigni, che hanno sciorinato il loro solito gioco, fatto di possesso e dinamismo. Alla vigilia del match esterno di Terracina, grande classica del calcio laziale, ha parlato il centrale difensivo dei ciociari Giuseppe Pagnani. Sulle colonne de Ilmessaggero.it, lo strutturato 34enne ex MSGC e Cassino si è espresso con la certezza in tasca della seconda posizione in vista dei play off:

«Siamo matematicamente secondi, ora testa ai play off. A tre giornate dal termine del campionato infatti abbiamo 8 punti di vantaggio sul Real Cassino che però ha un turno di riposo quindi solo due gare a disposizione contro le tre nostre. L’obiettivo minimo stagionale è stato raggiunto. La vittoria contro l’Arpino? Non era affatto scontata, ma siamo stati bravi a sbloccarla subito ed a dilagare fino al mio goal nel finale che è sempre una bella soddisfazione a livello personale. Ora naturalmente non andremo in vacanza ma ci prepareremo per arrivare al meglio ai play off che vogliamo vincere per salire in Eccellenza. La squadra sta bene ed ha disputato un grande campionato dimostrando di avere un gruppo unito e forte. Itri è stata più brava complimenti. Per quanto riguarda l’avversaria ai playoff, una vale l’altra, ma sicuramente sarà una squadra forte che arriverà terza in uno degli altri gironi. Essendo arrivati secondi, avremo il vantaggio della sfida da giocare in casa ed il fatto di poter contare su due risultati su tre, vittoria o pareggio in caso di supplementari. Vogliamo l’Eccellenza a tutti i costi. Decisivo sarà anche l’apporto del nostro splendido pubblico».

Lascia un commento