Promozione, Girone D – Lo Scalambra prova a rinascere, lo Sp. Vodice acciuffa con merito il pareggio

Scalambra Serrone – Sporting Vodice 1-1

Sporting Vodice di scena in pomeridiana in Ciociaria con una valanga di assenze che toglierebbero stabilità anche ad un team di vertice, ma il must di questo girone di ritorno è quello di dare continuità alle prestazioni, una mentalità non porta mai a lamentarsi, ma sempre a superare le difficoltà. Partita difficile e complicata che si mette subito in salita per gli ospiti, che vanno in svantaggio già a metà della prima frazione. Il primo tempo è davvero complicato per i pontini, ancora una volta un super Angelo Stefanini tiene a galla la squadra. L’estremo difensore vola e riesce a respingere la sfera in più di una circostanza, strappando applausi a scena aperta alle oltre 200 persone presenti alla gara. Prima del riposo il punto del pari: Cinelli, ben servito da Federico Costanzi è glaciale come una guardia svizzera in servizio al Vaticano e davanti al portiere lo fredda con un tocco dolce e delicato che sancisce il pareggio finale.

Nel secondo tempo le occasioni non mancano, ma onestamente il pareggio è giusto. Altra ragione che rende orgoglioso mister Dario Lauretti è il fatto di attingere a piene mani dai giovani in panchina, chiudendo la gara con ben 7 under.

Lascia un commento