LEGA CALCIO A 8 | Prima vittoria storica del Litorale: Ferratella Roma/Nord battuta 5-2

In via Alvaro del Portillo va in scena la 4^giornata del Torneo dei Circoli, che si conclude, dopo la vittoria dell’Atletico 2000 sullo Sportcity, con la sfida tra la Rappresentativa Ferratella/Roma Nord e quella del Litorale, entrambe alla ricerca della prima vittoria della loro storia, che permetterebbe di infilarsi nella bagarre alle spalle della capolista Stella Azzurra.


VIA ALLE RIVOLUZIONI – Dando uno sguardo ai convocati da subito si è notato come ci siano dei cambiamenti rispetto alle scorse partite, per scelta tecnica ma anche per infortuni e indisponibilità varie, sia da una parte che dall’altra: tra la Rappresentativa Ferratella/Roma Nord spicca l’esordio di bomber Leotta, capocannoniere dei Fuori di Zucca, mentre nel Litorale mister Avallone (che per quest’occasione si rimette i guantoni da portiere) decide di dare meno spazio all’asse Mar Lazio, portando una folta rappresentanza di calciatori dell’Eight City.

DIFFICOLTA’ FERRATELLA/ROMA NORD – Tra le due quella che sicuramente risponde meglio a tutte queste modifiche è il Litorale, che fin da inizio gara si rende molto pericoloso dalle parti di Torraco, decisivo subito in 3-4 circostanze. A lungo andare riesce, però, a sbloccarla con Di Meglio, bravo a sorprendere il portiere avversario sul primo palo dopo uno scambio con Coramusi. Non passano molti giri d’orologio prima che il Litorale raddoppi grazie ad una bella percussione centrale di Dantini, che di mestiere farebbe in realtà il difensore.

LITORALE IN ASSOLUTO CONTROLLO – I ragazzi di Avallone si dimostrano essere in pieno controllo della gara, anche quando Leotta, alla prima vera occasione da gol per la Ferratella/Roma Nord riapre la gara, visto che ci pensa poi immediatamente Tesoro, grazie anche al velo di Franceschini davanti a Torraco, a ristabilire le due reti di distanza. Nel secondo tempo allunga ancora il Litorale, prima con Dantini e un’altra sua penetrazione centrale (doppietta personale per lui), poi con Franceschini, prima del gol del definitivo 5-2 di Leotta, che, nonostante la sconfitta della sua squadra, si conferma bomber di razza anche alla prima con la Rappresentativa.

SPIRITO RAPPRESENTATIVA – Da annotare come esempio, magari replicabile anche ad altri livelli, la scelta del Litorale di “pareggiare” il conto degli uomini a 7 nel momento dell’infortunio a Michele Maggiori, elemento dei Fuori di Zucca uscito malconcio dopo un contrasto con Brizzi. Auguri al ragazzo per la pronta guarigione ed applausi all’idea dei ragazzi di Avallone

Segui qui il Torneo dei Circoli della Lega Calcio a 8 2017/2018

Lascia un commento