Eccellenza, Girone A – Crecas arbitro della salvezza. Scorsini alla vigilia della Pol. Monti Cimini: “Vogliamo chiudere la stagione da protagonisti”

Giornata numero trenta quella che vedrà scontrarsi tra due giorni CreCas Città di Palombara e Polisportiva Monti Cimini. Dopo la vittoria del “Giorgio Castelli”, i rossoblù tornano al “Giovanni Torlonia”, che nell’ultimo mese non ha portato troppa fortuna, per ospitare la squadra di Oliva, ultima in classifica. Era terminata 1 a 0 in favore dei sabini il turno di andata a Vignanello, dove Passiatore, solo dopo la mezz’ora del secondo tempo, aveva risolto un match tiratissimo e combattuto. Un bottino ricchissimo contro una compagine quotata, che permetteva di confermare il primo posto in classifica della squadra di Scorsini e di certo non condannava i gialloneri, nonostante qualche passo falso commesso.

A distanza di oltre quattro mesi, il CreCas non è riuscito a mantenere il ritmo del primo periodo ed è sceso al quarto posto, distante 4 lunghezze dal terzo e 8 dal secondo, mentre la Polisportiva Monti Cimini è crollata in coda alla graduatoria, deludendo le aspettative di tutti. Nonostante ciò, quello che si prospetta è un match altrettanto teso, perché i padroni di casa non possono permettersi di lasciare ancora punti per strada, mentre gli ospiti proveranno a scacciare il demone retrocessione. Mister Scorsini è categorico al riguardo: “Dopo l’ottima vittoria sul difficile campo della Pro Calcio Tor Sapienza, la squadra in settimana ha lavorato con serenità e concentrazione in vista della gara contro la Polisportiva Monti Cimini. Anche domenica affronteremo una squadra con l’acqua alla gola e bisognosa di punti. Noi però, da qui all’ultima giornata, abbiamo intenzione di conquistare più punti possibile e concludere una stagione da protagonisti – afferma -. Inoltre, con cinque gare da giocare, nessun obiettivo è stato ancora assegnato e abbiamo l’obbligo di credere in noi stessi fino alla fine. Contro i viterbesi non ci sarà Giordano, squalificato per due turni, mentre rientrerà capitan Calabresi”.

Ufficio Stampa Crecas

Lascia un commento