Coppa Italia Lega Pro – Viterbese ferita dall’Alessandria, Sottili punta un’altra piemontese: “Cuneo tappa importante per il campionato”

Mentre si attendono le decisioni del giudice sportivo per qualche “scaramuccia” nella pancia del Rocchi al termine del match con l’Alessandria, Stefano Sottili incassa con lucidità e realismo la sconfitta e guarda subito avanti. “Alla gara di ritorno cominceremo a pensarci da domenica sera – ha detto il tecnico della Viterbese in sala stampa – adesso dobbiamo recuperare energie fisiche e mentali e preparare al meglio la trasferta di Cuneo, una tappa molto importante per il nostro campionato”.

Già, la Viterbese passa da una piemontese all’altra nel giro di pochissimi giorni, passa dalla finale di Coppa Italia alla gara con il Cuneo (che è stata posticipata da sabato a domenica) che rappresenta l’ennesima occasione per rompere un digiuno che oramai comincia a farsi pesante. Serve insomma puntare al bersaglio grosso sul rettangolo di un avversario che cerca punti utili per la salvezza; non sarà una gara facile per la Viterbese che deve però provarci con tutte le sue forse per un insieme di motivi. Non ultimo quello di non rischiare di perdere la quarta piazza in classifica alla vigilia del turno di sosta del sabato successivo, uno stop che potrebbe rischiare di sconvolgere la classifica della gialloblu.

Calcioviterbese

Lascia un commento