Coppa Italia Dilettanti – UniPomezia, il bunker regge a Trani. Solimina e Morelli un’unica voce: “Grande maturità su un campo difficile”

A Trani, ha vinto l’equilibrio ma anche il cuore e il carattere della truppa di mister Solimina. L’Unipomezia è infatti riuscita lì dove tanti altri avevano già fallito: tenere botta nel fortino biancazzurro. E’ infatti proprio al Comunale di via Superga che la Vigor Trani aveva costruito sin qui il suo successo ma stavolta i padroni di casa hanno dovuto accontentarsi di un pareggio.

Il bomber pometino Emanuele Morelli, dice la sua al termine della sfida contro la Vigor Trani: “Abbiamo interpretato la gara così come l’avevamo preparata in questi giorni. Siamo venuti a giocare su un campo difficile per chiunque ed abbiamo portato a casa un buonissimo risultato. Riguardo la mia prestazione sono soddisfatto, per me e per gli altri compagni di reparto che hanno lottato su ogni pallone”.

Anche mister Claudio Solimina è soddisfatto per la prova dei suoi: “È stata una partita difficile sotto tutti i punti di vista. Sapevamo di affrontare una squadra quadrata e che fa dell’intensità la sua miglior caratteristica. I ragazzi hanno dimostrato ancora una volta di essere pronti per questo tipo di partite e credo che abbiamo raggiunto una grande maturità”

 

Lascia un commento