Allievi Elite B – Urbetevere, mister Ripa commenta lultimo pari: “Una giornata storta ci può stare, mancata la concretizzazione”

E’ già pronto a ripartire, Luca Ripa, tecnico degli Allievi Fascia B Elite. L’allenatore dei 2002 analizza il pareggio di sabato scontro contro la Pro Calcio Tor Sapienza: “Il primo tempo è stato equilibrato – commenta Ripa – Abbiamo affrontato sicuramente una buona squadra, che aveva la mente sgombra ed era carica dopo la vittoria con il Savio. Noi a mio parere non abbiamo espresso il nostro potenziale. L’inizio è stato ottimo, il pallino del gioco era in mano nostra e abbiamo subito sbloccato la gara. Purtroppo però subiamo sempre gol incredibile. Anche stavolta la fortuna non è stata dalla nostra, almeno in occasione della rete subita”.

E’ mancato un po’ di cinismo ai gialloblu: “Nella ripresa infatti la Pro Calcio prende subito un palo poi però usciamo fuori noi – continua Ripa – Ecco, purtroppo stavolta è mancata la concretizzazione. Abbiamo sbagliato troppi gol, ma ci può stare. Non dimentichiamoci che eravamo reduci da sette vittorie consecutive. Una giornata storta ci può stare. Io poi lo dico sempre: il termometro di come va una gara lo capisci alla fine della partita. Loro hanno esultato come fosse una vittoria, a noi è rimasto l’amaro in bocca. Eppure abbiamo preso un punto ciascuno…”.

L’Accademia ora sembra lontana, bisogna arrivare pronti alle finali regionali: “Sarà sicuramente un grande spettacolo – commenta Ripa – Si affrontano le sei squadre migliori del Lazio, il gap in questi casi è davvero minimo quindi in gioco entrano tanti fattori. Queste sono gare che puoi preparare benissimo, poi però bisogna sperare che la fortuna giri dalla tua. In gare secche come queste può succedere sempre di tutto”.

Ufficio Stampa Urbetevere

Foto – Valerio Caprino

Lascia un commento