LEGA CALCIO A 8 | La Roma passa sul Tormarancia ed il Cotton frena: +7 in graduatoria per i ragazzi di Ferretti

Se la regular season fosse terminata alla vigilia della sfida tra Atletico Tormarancia C8 e Roma C8 Green Club, entrambe le formazioni sarebbero state qualificate ai playoff, da sesta e prima e quindi avversarie proprio come in questa 18esima giornata di Serie A. I tre punti in palio valevano oro: per la Roma il bottino pieno era necessario per continuare la corsa forsennata (senza mai voltarsi per guardare indietro) verso il titolo di campione della stagione regolare mentre per l’Atletico, la vittoria avrebbe voluto dire continuare a occupare quel sesto posto che è oggetto di desiderio anche per Goldbet e Bar Cristal.


CALMA E SANGUE FREDDO – Dopo il pareggio nello scontro diretto per 1-1 contro il Cotton Club, il discorso per il titolo di campione della regoular season era stato rimandato a una serie di cinque sfide a distanza. Una sorta di gioco psicologico che avrebbe rivelato alla fine non solo la squadra più forte sul piano tecnico ma anche quella sul piano mentale. E se da un lato il Cotton era chiamato all’esame Goldbet, per la Roma la prima sfida di questo rush finale era contro un Atletico Tormarancia ormai non più sorpresa di questa Serie A. I ragazzi di mister Ferretti hanno approcciato la gara in maniera perfetta, trovando subito la rete dell’1-0 in avvio di gara e gestendo (anche con qualche decina di minuti di sofferenza) la gara fino al gol del raddoppio che definitivamente l’ha chiusa. La differenza di tasso tecnico era evidente, ma brava la Roma a non cadere nel tranello della deconcentrazione, soprattutto in una fase di campionato così delicata.

TENIAMO IL BUONO DA PARTE – Può essere soddisfatto nel complesso mister Caterini. Il suo Atletico Tormarancia non ha assolutamente sfigurato contro la capolista e anzi, per larghi tratti del primo e del secondo tempo, è stata la formazione in campo a essere più pericolosa in zona gol. La maggior freddezza degli avversari ha fatto la differenza, con una Roma capace di capitalizzare alla prima occasione utile mentre per il Tormarancia la via del gol, almeno per questa sfida, è sembrata sbarrata fin da subito. Sono comunque molti gli spunti positivi da tenere per Caterini e Sacco, e proprio da questi l’Atletico deve ripartire già dalla prossima giornata per sognare il sesto posto e i playoff.

TOP PLAYER – SARGOLINI A. – Con gli avversari all’arrembaggio per cercare la rete dell’eventuale pareggio, Sargolini, dopo la sua entrata in campo nel secondo tempo, è stato capace di dare una scossa ai suoi, mostrandosi sempre pericoloso in zona offensiva e trovando anche la rete del 2-0 che di fatto ha chiuso la partita.

Segui qui il Campionato della Lega Calcio a 8

 

Lascia un commento