LEGA CALCIO A 8 | Cuore Cottini, ma non basta: Simone lancia il Peperino

I quarti di finale della Coppa Italia riservata alle squadre di prima divisione vedono contrapposti alla prima sfida Peperino La Rustica e Cottini Staibano Gomme. Nonostante la disparità di punti in classifica, la squadra di Filoso può contare su una grande storia in coppa. L’incontro è ad armi pari.  


FURIA COTTINI – Come prevedibile, sulla singola gara il distacco in classifica di regular season non si fa sentire. E’ il Cottini Staibano Gomme a partire all’attacco, sorprendendo un Peperino in diesel. Usando l’ottimo Placitelli come boa i ragazzi in rosso si appoggiano a lui e trovano ripetutamente gli spazi per avventarsi contro Travaglini Il numero uno in nero prova a metterci i guantoni in due occasioni, ma finisce per arrendersi sotto i colpi proprio del numero nove e dell’ispirato Gabrielli, autore del bellissimo gol del 2-0 che dopo quindici minuti sembra dare una mazzata pesante al Peperino.

LAMPI IN CHIUSURA – Non una gran serata per i rispettivi portieri, che alternano parate di livello a dormite piuttosto gravi nei momenti più critici. E’ proprio sfruttando simili disattenzioni che la gara si riapre e prende la via della goleada: in capo a due minuti, in chiusura di primo tempo, il Peperino trova la forza di riparire il match con due reti piuttosto simili dalla sinistra (fondamentale come al solito Ascione): il finora eccelso Pincelli si addormenta e le maglie nere si in parità. Il tempo di esultare, e sfruttando ancora una carambola e un’incertezza questa volta di Travaglini, il Cottini Staibano Gomme si riporta avanti. In chiusura, le maglie rosse sono ancora avanti.

SIMONE DA QUALIFICAZIONE – Match divertente, con squadre aperte ma non per questo meno attente. Il gol (su pesante deviazione) di Deraco segna il testamento del Cottini nella competizione: dopo la rete del 3-2 le maglie rosse scompaiono dal campo, tentano di barricarsi dietro e gestire un tempo intero dalla difesa. Nonostante l’ottimo apporto di Pomposelli e Barbini la tecnica non paga: gli ultimi venti minuti vedono l’assedio del Peperino la Rustica, che riaggancia con Ascione, resiste agli ultimi fuochi (aiutandosi con il palo), e va a vincere sul finale con il gol di Simone da fuori. Entrato in corso d’opera, il numero otto porterà al gruppo di D’Amora l’energia necessario davanti per avere la meglio alla lunga distanza. Il gol su ribattuta che vale il turno è il suo.

MIGLIORE IN CAMPO – SIMONE | Arriva a dare una mano davanti nel momento in cui il Peperino sembra soffrire soprattutto dietro. La mossa paga: un Cottini stanco e forse colpevolmente sicuro dei due vantaggi molla la presa, e il numero otto ha spazio e fiato per trascinare la squadra, fino al gol a due minuti dal termine che darà un senso alla serata.


Segui qui il Campionato della Lega Calcio a 8

 

Lascia un commento