Promozione, Girone C – Podgora, vittoria a Pomezia punto di partenza. Campo: “Interpretato bene il match, intensi e compatti. Frascati? Servirà la perfezione”

Vittoria pesante e di vitale importanza in chiave salvezza per il Podgora, quella ottenuta a Pomezia contro l’Airone.

“Prima di tutto – dice Gianluca Campo – è stata una partita vera, tirata fino al triplice fischio. Anche se hanno fatto un piccolo turnover dopo le fatiche di Coppa Italia. E’ stata una partita importante, dove i ragazzi hanno interpretato bene la partita, sul campo in sintetico. Dovevamo vincere, è andata bene. Questa vittoria deve essere un punto di partenza, non certamente di arrivo. Tutto il gruppo continua a lavorare con grande intensità, con uno spogliatoio ancora più compatto. Un dato da non sottovalutare che oramai giocano in pianta stabile due ragazzi del 2000, dal primo minuto. Con questa vittoria siamo a +4 punti da quelli ottenuti dal termine del girone di andata. L’Ardea aveva perso soltanto una volta in casa, questo per noi è un bel segnale. L’unico neo è quello di non aver chiuso la partita sul tre a uno. A cinque dal termine il nostro portiere Pintore, ha fatto un grande intervento, altrimenti stavamo a parlare dell’ennesima beffa. Le partite bisogna chiuderle al momento giusto. Permettetemi di ringraziare lo staff tecnico a cominciare dal preparatore atletico Gianni Moracci, al mio primo collaboratore Marco Fioravanti, a Domenico Palombo  il massaggiatore a Giovanni Bovolenta e infine al segretario Salvatore Bovenzi, uno dei nostri. Domenica arriva il Frascati, quarta forza del girone con 40 punti in classifica, servirà la partita perfetta”.

Paolo Annunziata – Tuttocalciopontino.com

Lascia un commento