Prima Categoria, Girone A – Vetralla in protesta, il comunicato di patron Norcia dopo l’episodio incriminato contro la N. Bagnaia

Il calcio di rigore assegnato alla Nuova Bagnaia ieri l’ennesimo episodio di una lunga serie dove il Vetralla ritiene di esser stato oggettivamente penalizzato dal direttore di gara di turno. Purtroppo tale situazione si sta reiterando da lungo tempo; non ci piace piangerci addosso ma, pur consapevoli delle nostre responsabilità (in primis della dirigenza) sulla classifica attuale, riteniamo di dover combattere una battaglia senza le dovute tutele da parte di chi dovrebbe preoccuparsi invece dell’equità e correttezza delle partite di calcio.

Abbiamo il forte presentimento che oltre a doverci sudare l’agognata salvezza (mi pare il minimo che possiamo fare) dobbiamo anche sottostare continuamente a direzioni di gara che, nella migliore delle ipotesi, appaiono palesemente ed ampiamente al di sotto dei minimi livelli di accettabilità. La cosa che ci fa pensare è che la nostra squadra sia continuamente ad essere penalizzata. L’ultimo episodio, in ordine cronologico, della partita di oggi in cui il Vetralla è stato nettamente superiore alla pur ottima squadra del Presidente Bisanti e nonostante tutto, dopo una condotta di gara in cui ha manifestato pressapochismo ed inadeguatezza assoluta, il direttore di gara ha pensato bene di dover concedere ai padroni di casa un rigore (inesistente anche a detta di molti della squadra viterbese) al 94′, mortificando l’impegno dei nostri ragazzi che a questo punto perdono sempre di più gli stimoli per continuare a giocarsi l’obiettivo prefissato ad inizio stagione. Spero che la Federazione e l’A.I.A siano consapevoli di come gli ingenti sforzi profusi dalle società dilettantistiche come la nostra siano di domenica in domenica mortificate da direttori di gara incompetenti e non all’altezza e che hanno come unico risultato quello di allontanare tutte le persone che vogliono cimentarsi con spirito di abnegazione e lealtà nel calcio dilettantistico, la parte sana di questo nobile sport.

 

Il Presidente del A.S.D. 1928 VETRALLA
Dr. Giuseppe Norcia

Lascia un commento