Prima Categoria, Girone A – La Virtus Acquapendente resta ancora al palo. Il Gallese passeggia

Comincia ancora in negativo la settimana di una Virtus Acquapendente rimasta in partita contro il quotato Gallese per i primi 30 minuti, poi un po’ per colpa propria, molto per colpa di un arbitraggio provocatorio e di parte sono cambiate le inerzie della partita.

Ma oggi è lunedi e, dopo aver leccato le ferite bisogna fare il punto e trovare soluzioni. Compito della Societa, del Presidente e dei Dirigenti dimostrare a quanti vogliono bene a questa squadra che le soluzioni ci sono. I numeri sono impietosi, 5 sconfitte in 6 partite, in casa solo sconfitte con 11 gol subiti.

Ieri prima del raptus mentale si erano visti buoni segnali, la fase mentale e la reazione ad una decisione avversa non è stata, per alcuni, logica. Bisogna intervenire e bisogna farlo subito. Nulla di irreparabile, la classifica è corta e con due risultati positivi se ne viene fuori. Lavorare sul morale con qualche ulteriore innesto che a partire da domenica prossima sarà a disposizione, recuperare qualche infortunato e ripartire.

Area Comunicazione Virtus Acquapendente

Lascia un commento