TEST MATCH – Lo Sporting Genzano fa la voce grossa: battuta la Lepanto Marino

Seconda uscita stagionale in preparazione al campionato per la Lepanto che ha affrontato l’ottima compagine dello Sporting Genzano questa mattina allo stadio D. Fiore di Marino alla presenza di un numeroso pubblico a riprova della ” fame” di calcio dei tifosi marinesi. Gara terminata 3 a 4 per gli ospiti.

La Lepanto si presenta nel primo tempo con il 433:
Troiani Ruggeri Dei Giudici Amico Vartolo Gasperini Blasi Davato Spaziani Di Ludovico.

Pronti e via e la squadra ospite si porta in vantaggio sul 2 a 0 con Ricci e Romaggioli per due disattenzioni difensive.
Esce Amico per Infortunio sostituito dal 98 Zampa in prova con i marinesi. La linea difensiva della Lepanto è composta da tutti under 1 99 2 98 e 1 96. Lo Sporting spinge sull’acceleratore e trova anche la terza rete con Pascucci. Ad inizio secondo tempo mr Rocconi cambia i 7/11 della squadra :De Pietto Magi Davato Zampa Gasperini Blasi Salzano De Gennaro Spaziani Di Ludovico Moretti. La Lepanto si rende subito pericolosa con Di Ludovico e successivamente al 5′ Spaziani trasforma un rigore procurato da De Gennaro. Nemmeno il tempo di centrare il pallone che Pascucci sorprende il portiere con un tiro da centrocampo portando il risultato sul 1 a 4. La compagine di Marino non si perde d’animo e si riorganizza con trame di gioco piacevoli e proprio con una di queste Magi crossa per bomber Spaziani che deposita in rete. La Lepanto prende più campo anche facilitata dai cambi dei genzanesi e Di Ludovico partito sul limite del fuorigioco porta a 3 le reti per i padroni di casa.

La partita finisce 3 a 4 per gli ospiti dello Sporting. Buon test per i rispettivi allenatori. Un piccolo passo indietro per quanto riguarda la Lepanto rispetto alla gara con l’Astrea , per altro prevedibile in considerazione dei carichi di lavoro e per le assenze di giocatori importanti come Verdini Aniello Capolei e Delle Monache.

Area Comunicazione Lepanto Marino

Lascia un commento