Promozione – Ultimo week end di riposo, da martedì la Vigor Acquapendente avvia la stagione del riscatto

Vacanze finite in casa Polisportiva Vigor Acquapendente. Al cospetto sicuramente di temperature torridissime (si prevede in alto viterbese un aumento escursione termica) a partire da Martedì 1 Agosto si inizierà a sudare sul campo. Non proprio lontanissimi infatti gli impegni ufficiali di Campionato Promozione e Coppa. Come ancora più veloce la volontà di metabolizzare mentalmente una retrocessione targata 2016-2017. Causata soprattutto da situazioni extracalcistiche a cui chi si occupa solo ed esclusivamente di sport non aveva mezzi necessari per porre freno. A “prendere per mano” una delle più gloriose Società viterbesi in qualità di guida tecnica spetterà ad Enrico Centaro. Servirà tutta la sua esperienza da giocatore (settori giovanili Montefiascone calcio, Lodigiani e Torino poi calcio dilettantistico con Viterbese e formazioni umbre di Eccellenza del calibro di Deruta e Città della Pieve) e quella di navigato allenatore (l’ultima esperienza salvezza Promozione con la Asd Nuova Laurentina avvenuta grazie alla sua profonda conoscenza dinamiche Torneo) per raggiungere l’obiettivo principale: iniziare a progettare un nuovo programma che possa riportare gli aquesiani a medio termine nel Campionato di Eccellenza. Per muoversi intelligentemente e con piedi per terra in un Campionato che, almeno per il momento, non certifica presenza di ammazza grandi ma comunque tante squadre di buon spessore, l’intelligente e qualificato Direttore Sportivo Giuseppe Olimpieri, ha per il momento messo a segno otto colpi di mercato.

Per quanto riguarda il ruolo di estremo difensore, la scelta è caduta su classe 1992 Simone Pasquini. Per lui cresciuto nelle giovanili dell’Orvietana e lo scorso anno in Prima Categoria Toscana (San Casciano dei Bagni – Fonte Bel Verde) è ritorno ad uno dei suoi “primi amori a livello Dilettanti”. Sarà chiamato a confermare i progressi dimostrati negli ultimi mesi. Davanti a lui giostrerà una difesa in cui ritorna Lorenzo Picchiotti. Che dopo aver guidato lo scorso anno la Virtus Acquapendente ad una strameritatissima salvezza anticipata ritorna alla Società Sportiva che gli ha insegnato i principali dettami tattico-tecnici. Accanto a lui il calabrese classe 1992 Andrea Scigliano. Nato a Locri il 22 Febbraio 1992, ha avuto importanti esperienze in Serie C2 con il Catanzaro (stagione sportiva 2010-2011) prima di approdare in Serie D nelle fila della Nuova Cosenza calcio nella stagione 2011-2012 e 2012-2013. Esperienza estera nella stagione 2013-2014 (formazione maltese del Gudja militante in Serie B) prima di ritornare in Italia disputando positivi Campionati in Eccellenza con il Brancaleone, Il settore di centrocampo potrà far leva su due pedine conosciutissime dallo stesso Tecnico. Dal suo stesso paese di origine arriva il classe 1993 Lorenzo Burla, che ha trascorso settore giovanili e Campionati di Eccellenza e Promozione nel Montefiascone. Con lo stesso Centaro lo scorso anno a San Lorenzo Nuovo Francesco Delle Monache. Ultimo arrivato il classe 1998 Simone Broccatelli. Che lo scorso anno ha militato prima in Lega Pro con la Casertana per poi passare nel mercato invernale alla formazione umbra del Città di Castello militante in Serie D. Per quanto riguarda l’attacco il secondo acquisto proveniente dalla Calabria è Manuel Femia. Nato il 26 Gennaio 1994 a Roccella Jonica, ha militato nella stagione sportiva 2011-2012 nel settore giovanile del Livorno. Anche per lui esperienza estera nella stagione sportiva 2012-2013 nel Qormi Malta prima di ritornare alla Società d’origine del Roccella Jonica ed esaltarsi in ottimi Campionati di Eccellenza e Serie D. Accanto a lui giostreranno “puntero” Maicol Zammarchi che proprio alcuni anni fa assieme al gemello Del Giusto consentì alla Vigor dell’allora Tecnico Riccardo Fatone di trionfare nel Campionato di Promozione approdando dopo molti anni nuovamente in Eccellenza. Altro elemento qualificante il bomber classe 1998 Matteo Fanelli lo scorso anno con lo stesso Centaro a San Lorenzo Nuovo. La stagione 2017-2018, dovrà essere la consacrazione ufficiale, infine, di quel gruppo di giovani Under 19 preparato sapientemente negli ultimi anni dal Tecnico Angelo Pagliacci. Ragazzi che lo scorso anno, affiancando il supercapitano Maico Colonnelli, hanno dimostrato infinito attaccamento a questi coloro. Riuscendo a raggiungere un doppio obbiettivo: conquistare il secondo posto nel Campionato provinciale Under 19 alle spalle del Vetralla ed effettuando progressi tecnici innegabili nelle espèrienze di Eccellenza. In attesa che la Società comunichi la rosa ufficiale dei giocatori che prenderà parte alla preparazione (ancora un paio di giorni di febbrili contatti per testare la volontà di alcuni Under 19 di sposare il progetto questi i “papabili” (usiamo ancora per il motivo sovracitato il condizionale) che si riuniranno Martedì mattina per iniziare la sessione allenamenti. Un elenco che sarà sicuramente aggiornato strada facendo con alcuni colpi di mercato agostani in entrata e con qualche defezione dell’ultimo momento di giovani impegnati in studi universitari o attività lavorative che non permetteranno loro di far parte del progetto.

Ufficio Stampa Vigor Acquapendente

 

Lascia un commento