Promozione, Girone A – Pol. Monti Cimini, parla il tm Morelli: “Stagione d’assestamento, dobbiamo crescere su tutti i versanti”

Soriano nel Cimino, Vallerano, Vasanello e Vignanello. La Pol. Monti Cimini sta portando in alto il nome dei seguenti paesi, fin sù fino all’Eccellenza. L’ultimo tassello per cercare di far ancor più grande il club giallonero è stato l’inserimento del direttor Capretti, uomo mercato che arriva dal Fiano romano dopo un solo mese di militanza. Ai microfoni de Ilmessaggero.it è il team manager Massimiliano Morelli a tracciare un quadro chiaro della situazione, parlando di sprovincializzazione della provincia.

 

«Lavoriamo per disputare un buon campionato d’Eccellenza, quella già alle viste deve essere un stagione di assestamento, dovremo soprattutto capire la categoria. Non può essere altrimenti, questo è calcio dilettantistico solo sulla carta, ma le spese sono tante e tali che serve inevitabilmente cercare di alzare l’asticella in tutti i settori, anche e soprattutto sotto il punto di vista della comunicazione. E se vuoi migliorare, se vuoi pensare di competere con chi ha blasone, devi per forza di cose crescere anche sotto il profilo mentale, intuitivo, programmatico. Il Memorial Maurizio Melli, per esempio, è stato per il settore giovanile un vero e proprio confronto con altre realtà, altre abitudini, altri metodi. Per crescere serve il confronto con gli altri, se ci si chiude a riccio si diventa come quel possessore di Ferrari che ha paura di fare l’incidente e la guida come fosse una Cinquecento. E allora diventa necessario quel collaborare da parte del club con le famiglie al fine di far crescere gli aspiranti calciatori di oggi anche come ottime persone del domani».

Lascia un commento