Eccellenza, Girone A -La Vigor Acquapendente saluta la categoria. Tutte le statistiche della sfortunata annata

Dopo due stagioni alla stragrande in Eccellenza, la Polisportiva Vigor Acquapendente retrocede in Promozione. Niente ha potuto l’impegno encomiabile di dirigenti e staff tecnico, di fronte a vicende extracalcistiche che hanno colpito un patron il quale non ha potuto rinforzare a dovere una rosa apparsa con il passare delle settimane sempre più in difficoltà a competere con le altre diciassette realtà del Girone. In un Torneo che ha promosso in serie D l’SFF Atletico, impietose le statistiche finali che realizzano un declino il quale onestamente nessuno avrebbe potuto immaginare così repentino e mesto. Il diciottesimo ultimo posto in classifica si identifica con 17 punti in 34 partite. Solo tre le vittorie (tutte casalinghe) per una percentuale dell’8.9 % sul globale. Più di un pizzico di rammarico nel spulciare quelle dei pareggi. Se quattro dei sei pareggi casalinghi (75% sul totale di otto) si fossero trasformati in vittoria (come ampiamente meritato sul campo), la Vigor avrebbe potuto tranquillamente meritato di lottare fino all’ultimo per i play-out. Due infine a questa voce i pareggi fuori casa (25% sul totale). A definire purtroppo il crollo le 23 sconfitte su 34 gare disputate (percentuale globale del 67.6% sul totale) di cui 8 in casa (percentuale del 34.8% sul totale) e 15 fuori casa (percentuale del 65.2% sul totale). La Vigor ha messo a segno 31 reti. 21 in casa (percentuale del 67.7% sul totale) e 10 fuori casa (percentuale del 32.3% sul totale). E subite 89. 35 in casa (39.3% sul totale) e 54 fuori casa (60.7% sul totale). Saldo negativo finale, infine, di -58. A guidare la classifica dei 10 marcatori è il brasiliano Giacomo Mello Corbellini (13 reti in totale, 9 in casa e 4 fuori casa per una incidenza percentuale finale del 42% sul totale). Lo seguono a ruota Matteo Palombi con 7 (4 in casa e 3 fuori casa per una incidenza percentuale finale del 22.6% sul totale), il brasiliano Vinicius De Souza con 3 (1 in casa e 2 fuori per una incidenza percentuale del 9.7% sul totale), Maico Colonnelli con 2 (tutte in casa per una incidenza  percentuale del 6.5% sul totale), l’argentino Dante Cacciavini Isla con 1 in casa (incidenza 3.2% sul totale), Giuseppe Calbretta con 1 in casa (incidenza 3.2 % sul totale), l’Under 19 Francesco Cecconi con 1 fuori casa (incidenza 3.2% sul totale), Gei Ar Derna con 1 in casa (incidenza 3.2 % sul totale), Massimo Meacci con 1 in casa (incidenza 3.2% sul totale) e l’argentino Luca Surber con 1 fuori casa (incidenza 3.2% sul totale).

Ufficio Stampa Vigor Acquapendente

Lascia un commento