Promozione, Girone C – Nuova Florida, testa fredda e cuore caldo. Lauri: “Pensiamo solo alle partite restanti, le motivazioni non ci mancano”

Centottanta minuti da trascorrere in apnea. Da vivere prima sul proprio campo, poi con un orecchio altrove. Il destino del Team Nuova Florida di Marcucci e della Cavese di Pasquazi è legato a doppio filo. I biancorossi ed i biancazzurri ballano per lo stesso obiettivo. Forti, intense le emozioni che pervaderanno gli atleti fino all’ultimo secondo. Ai canali ufficiali della formazione di Ardea ha parlato il giovane Federico Lauri, classe ’96. Una presenza costante nello scacchiere di Bussone, proprietario dell’out di destra di difesa. Queste le sue impressioni nell’antivigilia del match di Torrenova, l’ostacolo più grande che si frapporrà fra il Nuova Florida ed il trionfo.

 

Superato l’ostacolo Pro Roma, con estrema facilità. Era normale le vostre motivazioni contassero di più di quelle avversarie. Che gara è stata? “È stata una gara sentita, che abbiamo preparato bene durante la settimana, dato che conoscevamo le qualità della squadra avversaria. Non li abbiamo sottovalutati e siamo stati bravi ad essere più cinici rispetto alle altre partite”.
Tante presenze accumulate, punto fermo nello scacchiere di mister Bussone. Com’è il vostro rapporto? “Abbiamo un buon rapporto, basato su rispetto e sincerità. Per me sono valori fondamentali, non solo nell’ambito calcistico, ma anche fuori”.
Lungo l’out di destra ne hai affrontate tante di ali talentuose, nell’arco della stagione. Chi ti ha messo più in difficoltà? “Posso tranquillamente dire che un esterno che mi ha creato delle difficoltà è stato Pedrocchi della Cavese, nella gara di andata. Lo ritengo, non solo io del resto, di una categoria superiore, ma nonostante ciò mi sono difeso”.
Spesso ai giovani si rimprovera l’atteggiamento e la disponibilità, specie durante la settimana. Da questo punto di vista, come sei stato accolto dai più grandi all’interno del gruppo? “Sono stato accolto bene. Posso dire di far parte di un gran bel gruppo. Conoscevo e avevo sentito parlare dell’ambiente Nuova Florida già negli anni passati, da amici che ci giocavano. Non sono rimasto deluso dopo averlo testato con mano. Si respira aria di tranquillità e questo non capita ovunque. Nello spogliatoio si ride e si scherza, non si crea una differenza tra chi è under e chi non lo è”.
La Cavese ha ruggito contro la malcapitata Vivace Grottaferrata. Vi spaventa il ruolino di marcia della formazioni di Antonini? “Niente che non potevamo aspettarci, comunque. Conosciamo la squadra e la loro forza. Ma noi pensiamo solo alle partite che ci aspettano, per finire il campionato come vogliamo.
Per chiudere, c’è grande fiducia nel vostro ambiente. Si respira, è tangibile. Dall’altra parte, ecco l’Atletico Torrenova reduce da 10 risultati utili consecutivi… “Già, questa domenica ci aspetta una gara fondamentale e questo la squadra lo sa. Le motivazioni faranno la differenza e a noi non mancano”.
Ufficio Stampa Team Nuova Florida

Lascia un commento