Serie D, Girone G – Rieti, torna a vincere allo ‘Scopigno’! Di fronte il Muravera

Tornare a vincere in casa, davanti al proprio pubblico. Questo l’obiettivo del Rieti, che dopo il doppio ko consecutivo allo Scopigno con Avezzano e Nuorese vuole tornare al successo.

TORNARE A VINCERE IN CASA — Il blitz ad Albano Laziale ha riacceso l’entusiasmo in casa Rieti sprofondato dopo la scoppola rimediata con la Nuorese. Il distacco dall’Arzachena si è ridotto da tre ad una lunghezza, ed il finale non promette nulla di buono per la formazione sarda. La capolista infatti ha un finale di stagione da bollino rosso, con in sequenza: Avezzano, Nuorese ed Albalonga. Due su tre in casa, ma tutti avversari temibili. Il calendario del Rieti invece presenta solamente scontri con le ultime della classe, Muravera, Latte Dolce e S. Teodoro. Un tris tutto sardo che potrebbe essere più agevole del previsto se la forbice tra 16esimo e 13esimo posto dovesse allargarsi ulteriormente chiudendo la strada dei playout. Attualmente il Latte Dolce 13esimo ha 12 punti di distacco sulla Torres, ipotesi questa che condannerebbe alla retrocessione diretta la sedicesima senza passare dai playout.

LOTTA A TRE — Prestissimo pero’ per fare calcoli, bisogna giocare gara dopo gara, consapevoli che nessuna formazione regalerà nulla… Avezzano docet. Il destino non passa più solamente nelle mani della formazione allenata da Fabrizio Paris, ma bisognerà sperare in un passo falso in queste ultime tre dell’Arzachena; senza dimenticare poi il Monterosi che ha un cammino finale decisamente agevole ed è pienamente in lizza per il titolo. Ricordiamo che in caso di parità a due si andrà allo spareggio in campo neutro. Tutto apertissimo dunque in vetta al girone G. Un finale incandescente che può regalare grandi emozioni. Tutto passerà naturalmente però dal filotto in queste ultime tre, conditio sine qua non per sperare nella Legapro.

Manuel Scappa – Amarantoceleste.it

Lascia un commento