Eccellenza, Girone A – Valle del Tevere, Federici e Fiorentini sul derby di Monterotondo: “Sarà un grande spettacolo”

Matteo Federici contro Jody Fiorentini, fratelli eretini contro ma solo per una partita che poi non è più la loro. E già perché questi due grandi calciatori nati a Monterotondo non giocano in questa stagione né con il Real Monterotondo Scalo e neppure con l’Eretum Monterotondo. Il loro grande talento lo hanno messo a disposizione di Stefano Scaricamazza e della sua Valle del Tevere, seria candidata alla poltrona play-off per la serie D ed infatti i risultati si sono visti. Jody Fiorentini è stato uno dei trascinatori del centrocampo biancoceleste dall’alto della sua potenza fisica e del suo piede vellutato mentre Matteo Federici ha portato in dote alla sua nuova società quindici gol in campionato e cinque in Coppa, niente male davvero per queste due colonne della Valle del Tevere Made in Monterotondo.
L’EX GIALLOBLU’ MATTEO FEDERICI – “La mia è stata fino a qui una grande stagione con la Valle del Tevere – spiega Matteo Federici, attaccante classe 1986 – mi sono ambientato molto rapidamente e i quindici gol realizzati in campionato ed i cinque in Coppa testimoniano che la mia stagione è stata positiva”. Sul derby di Monterotondo Matteo Federici si mantiene molto equidistante: “Sarà un grande spettacolo di folla, di sport con le due squadre di Monterotondo che potranno festeggiare la permanenza in Eccellenza. Per questo credo che sarà una sfida molto equilibrata e che il risultato finale sarà un bel 2-2 ricco di gol e spettacolo. Io con la maglia gialloblù ho giocato due derby, uno l’ho vinto ed ho fatto gol ed uno l’ho perso. Ho amici in entrambe le squadre e sono felice che tutte e due festeggino la salvezza”.
L’EX ROSSOBLU’ JODY FIORENTINI – “Alla Valle del Tevere sto molto bene, quest’anno abbiamo disputato un grande campionato e per mantenere il secondo posto che potrebbe portarci in serie D dipende soltanto da noi. Da monterotondese mi auguro che domenica Real Monterotondo Scalo ed Eretum Monterotondo possa garantire al pubblico un grande spettacolo. Sono di Borgonovo, lo Scalo è sempre stato nel mio cuore e quando ho giocato nel Città di Monterotondo, era lo Scalo sotto la gestione di Prosperi, ho giocato due campionati di cui uno vinto nei play-off. Come finirà questo derby? Sarà una partita molto equilibrata e spettacolare. Come faccio a fare un pronostico? Ho amici in entrambe le squadre ma credo che alla fine finirà 1-1. Per il Real Monterotondo Scalo mi sbilancio sul marcatore. Sarà un gol da ex, segnerà Alessio Benda”.

 

di Sergio Toraldo – Tiburno.tv

Lascia un commento