Serie D, Girone G – Rinvio per neve a Foligno: Flaminia fa ricorso

Il Giudice Sportivo sarà  chiamato a pronunciarsi sulla gara non disputata domenica tra Città di Foligno e Flaminia Calcio in quanto la società civitonica ha preannunciato il reclamo in ragione del mancato svolgimento della suddetta gara facendo riferimento a quanto riportato dal “Comunicato Ufficiale N° 1 del 1/7/2016” quando al punto P che riguarda le “Norme generali” all’articolo 3 si parla dello “Sgombero della neve” e si legge che “Si stabilisce che le Società partecipanti al Campionato Nazionale di Serie D ed al Campionato Nazionale Juniores dovranno provvedere allo sgombero della neve caduta fino alle 48 ore precedenti l’inizio della gara”. Secondo la Flaminia nella città di Foligno la neve è caduta nella notte tra il 5 e 6 gennaio, perciò oltre le 48 ore precedenti l’inizio della gara, oltretutto il campo adiacente al “Blasone”, quello che viene utilizzato dalla Vis Foligno che partecipa al campionato di Prima categoria, era quasi interamente sgombro dalla neve e, inoltre, nella vicina frazione di Corvia, distante 3 chilometri dal comune di Foligno, ha giocato regolarmente la Nuova Fulginium che milita nel campionato di Promozione.

Insomma, il club del presidente Ciappici sospetta una ‘furbata’ della nuova società umbra che ha voluto approfittare della situazione metereologica per prendere tempo vista la costituzione della squadra da appena una settimana con soli 13-14 elementi a disposizione.

Calciodellatuscia.it

Lascia un commento