L’INDISCREZIONE Promozione, Girone B – Poli, altro che Black Friday. La società rifiuta ogni proposta, mentre Vicalvi…

Non è del tutto tornata alla normalità, ma la situazione a Poli va verso una definizione. Dopo la cocente sconfitta interna col Villalba – che stoppa la serie di risultati utili in campionato ad 11 – la formazione prenestina si è ritrovata al ‘Comunale’ per l’ennesimo faccia a faccia con la società. All’appello manca ancora mister Vicalvi, dimessosi a caldo nel post match di domenica scorsa. La dirigenza prenestina ha respinto fortemente le dimissioni, per questo la situazione resta in stand by, a 2 giorni dalla delicata sfida di alta classifica, in un catino rovente come quello del Casal Barriera.

La presa di posizione della società Poli nei confronti del tecnico fa il paio con quella mantenuta nei confronti delle altre società, interessate ai pezzi pregiati dell’organico biancorosso. Nessuna partenza, questo l’imperativo. La società si è impegnata a portare avanti il progetto. La formazione sta ben figurando nel primo storico campionato di Promozione, al netto delle ultime prestazioni sottotono.

E dire che di offerte ne erano arrivate tante. Mezzo girone B fa la fila per il capocannoniere Mirco Di Mugno. Sant’Angelo Romano, Castelnuovese, Villalba, Tivoli,Vigor Perconti, senza dimenticare lo Sporting Genzano. Questa settimana il telefono del capitano del Poli è stato subissato di chiamate. Anche la coppia difensiva Botti-Maraschio ha riscosso particolari attenzioni. Accordi ad un passo per il primo con il La Sabina, mentre il secondo era oggetto delle mire della Cavese. Il Torre Angela si è informato su Paolo Ceccarelli, appetito anche dalla stessa Tivoli, interessata peraltro anche all’esterno d’attacco Marco Grassi. Una rete fitta, che comprende anche Giovanni Rosi. Il blocco intero dei sei giocatori è stato richiesto dal Licenza prima, dall’Atletico Olevano poi, passando anche per un pour parler con l’Atletico Torrenova. Lusinghe che lasciano il tempo che trovano, vista la posizione della dirigenza del Poli, decisa a non lasciar partire alcuna pedina. L’Alberone non porterà in potrto il ritorno di Mencarini tra i pali ed anche Castelverde e Praeneste dovranno mollare la presa per Danilo Iacocagni: il jolly polese rimarrà, dopo un periodo d’incertezze.

In compenso il Poli annuncerà già nella giornata di oggi una doppia entrata: dal Castelverde è in arrivo il vice Di Mugno, l’attaccante Hassanein, mentre dalla Juniores Elite del Certosa c’è l’esterno di centrocampo Angelo Belfiori, classe ’98 già convocabile nella trasferta dell’Usai.

Massimiliano Martino

One thought on “L’INDISCREZIONE Promozione, Girone B – Poli, altro che Black Friday. La società rifiuta ogni proposta, mentre Vicalvi…

  1. Spero di cuore nn finisca questa a dir poco bella avventura asd poli difficile vedere un organico così forte ragazzi e mister diete veramente grandi……

Lascia un commento