Promozione, Girone C – Semprevisa, si sogna lo sgambetto alla Cavese capoclassifica

Per la decima giornata di campionato la Semprevisa terza in classifica sfida la regina del girone C, la Cavese allenata dall’ex “Papero” Antonini. Una vera macchina da gol la squadra che domenica visiterà il “Galeotti” con trenta gol all’attivo in campionato dopo sole nove giornate. Davanti però si troverà la coriacea difesa di mister Campagna, la seconda miglior difesa dell’intero girone con cinque gol al passivo di cui tre su rigore. Sette in più ne ha subiti la Cavese che ha nella fase arretrata il suo punto debole (dodici le reti subite).

Negli incastri del big match da segnalare la percentuale realizzativa inferiore dei carpinetani, sono tredici le reti messe a segno dai biancoverdi. Partita che dunque si presenta come un rebus difficile da decifrare. Lunga la lista dei forti giocatori a disposizione di mister Antonini: punta di diamante è il centravanti Angelo Pangrazi a undici gol in classifica marcatori, esterno pericolosissimo e inesauribile è Alessandro Pedrocchi ex Colleferro senza dimenticare l’esperienza di Matozzo. A centrocampo in regia Giacchè spalleggiato da Rubino, dietro i difensori Romaggioli e Muzzachi.

La spinta del pubblico potrà dare una grande mano alla Visa, un’arma in più per affrontare i più forti del girone. Designazione arbitrale prevedibile con un arbitro di fuori regione: dirigerà la gara Labianca di Foggia coadiuvato dall’assistente numero 1 Arena di Roma 1 e dall’assistente numero 2 Caprari di Roma 1.

Area Comunicazione Semprevisa

Lascia un commento