Serie D, Girone G – Rieti, contro l’Arzachena per ricordare Manlietto

Prepartita in tono dimesso nel quartier generale amarantoceleste. A rendere l’atmosfera grigia, la prematura scomparsa di Manlio Coletti, lo storico tifoso amarantoceleste che da qualche settimana era ricoverato all’ospedale di Foligno dove era stato portato in seguito ad un malore.

E c’è da scommettere che la gara odierna contro l’Arzachena, che per un attimo ieri è passata in second’ordine possa rappresentare il modo migliore per dedicare proprio a “Manlietto” una vittoria che garantirebbe il primato nel girone G.

La squadra ha sostenuto ieri la consueta seduta di rifinitura,. Per Fabrizio Paris, se si eccettua l’infortunio di Lazazzera, c’è un gruppo al gran completo che aspetta solo di conoscere le scelte del tecnico che, per certi versi, sono anche obbligate.

L’Arzachena, dal canto suo, arriva a Rieti con uno Sbardella in meno in difesa (squalificato), ma con un Branicki in più in attacco.

Corrieredirieti.corr.it

Lascia un commento