Promozione, Girone D – Anagni e Insieme Ausonia s’annullano. Mister Gerli: “Match fisico”

Allo stadio Del Bianco di Anagni, domenica 18 settembre alle ore 11, davanti a un pubblico delle grandi occasioni, partita di cartello Città di Anagni – Insieme Ausonia. L’incontro  finisce in parità, senza reti, rispecchiando a perfezione ciò che è stato sul campo. Le due squadre, tra le favorite alla vittoria finale del campionato, si annullano a vicenda, nel match giocato per lo più al centrocampo, molto falloso, senza impensierire mai troppo i portieri delle due compagini.

Inizia il primo tempo con una punizione per gli ospiti. Al 10’ calcio d’angolo battuto da Carlini, ma l’azione sfuma non trova nessuno pronto a ricevere. Al 22’ ghiotta occasione per Flamini, che davanti al portiere non aggancia il preciso lancio di Carlini. Un’ Anagni a volte imprecisa permette troppo il gioco agli ospiti. Al 29’ viene espulso Radu per doppia ammonizione. La partita appare a tratti troppo nervosa con gioco interrotto in continuazione. Inizia il secondo tempo con capitan Cardinali in avanti, calcia in  porta, ma trova pronto Cenerelli. Al 53’ bell’azione dell’Anagni che non riesce ad allentare la tensione, Carlini tira alto sopra la porta. Al 54’ ancora Carlini su punizione, finisce alto il suo tiro. Gli avversari disposti bene in campo, nonostante l’uomo in meno, dimostrano che l’esperienza fa la differenza, si portano in attacco, fermati diverse volte dalla linea difensiva anagnina. Al 64’ l’Ausonia fallisce la prima vera occasione per passare in vantaggio, Mariniello solo davanti a Mouton, calcia fuori. Al 73’ distrazione in area biancorossa e gli anagnini rischiano l’autogol con Seppani. Allo scadere del tempo, ottima palla di Celenza per Pisa che non riesce a chiudere in porta. Fischio dell’arbitro, Anagni – Ausonia 0 a 0. Le due squadre restano alla guida della classifica approfittando del pareggio del Sezze.  Il prossimo incontro per Città di Anagni, domenica 25 settembre a Priverno.

Abbiamo raggiunto telefonicamente mister Fabio Gerli che ci ha dichiarato: “Gara non bellissima dal punto di vista dello spettacolo, ma ricca di agonismo e fisicità. Ausonia ha confermato la forza di cui tutti parlano, mentre noi siamo alla ricerca della condizione fisica ottimale e di una maggiore fluidità della manovra.”

Città di Anagni: Mouton, Brahushay, Sciucco, Fortini, Seppani, Colapietro, Virgili, Gemmiti, Cardinali, Flamini, Carlini ( Mancini R., Mancini P., Pappalardo, Massari, Celenza, Mata, Pisa) All Gerli

Insieme Ausonia: Cenerelli, Marzucchella, Pirolozzi N., Quintiliano, La Manna, Colacicco, Pirolozzi E., Badu, Mariniello, Cagliazzo, Radu ( Germanelli, Signore, Scippa, Russo, Tomas, Agbonifo, Gioia) All Gioia

Arbitro: Gavini di Aprilia

Assistenti: Abukar e Tortora di Aprilia

Ammoniti: Seppani, Gemmiti (Anagni); Pirolozzi N, La Manna, Radu (Ausonia)

Espulso: Radu (Ausonia)

Tg24.info

Lascia un commento